L’accademia delle befane, per diventare befane professioniste

accademia-delle-befane

Tempo di lettura del post: 2 minuti

Cari hobookiani, se avete già fatto incetta di racconti per Natale (ormai manca davvero poco), è giunto il momento di pensare anche alla protagonista n. 2 di queste festività (ma anche n. 3 se si dovesse metterre in mezzo Santa Lucia). Chi mai sarà? Certo, proprio lei, la misteriosa Befana. Per ora vi dico due cose: (1) spero che arrivi il più tardi possibile a portarsi via le feste, (2) ho da proporvi un racconto molto simpatico che reinterpreta in maniera del tutto insolita questo noto personaggio volante. Siete pronti a scoprirlo?

laccademia-delle-befane

Una befana come non si era mai vista

Nonostante i doni più modesti e il fatto che una volta arrivata tocca tornare a scuola, anche la Befana dona, ai bambini di ogni tempo, una grandiosa valenza narrativa data dalla sua esistenza magica e mitologica. Da una parte ci sono i bambini che, esprimendo le loro congetture, creano un crescente equilibrio tra logica e incanto. Dall’altra parte ci sono gli autori che utilizzano le domande dei bambini per inventare nuove avventure e nuovi risvolti logici dedicati ai personaggi mitologici.

Così è il racconto della scrittrice e giornalista Fulvia Degl’Innocenti, accanto al quale l’amata AnnaLaura Cantone regala i suoi noti nasoni alle aspiranti befane di cui si narra. L’espediente narrativo è che di befane ce ne sono molte, non una soltanto, e sono tutte sparse, in giro per il mondo. Si tratta di un vero e proprio mestiere con tanto di Accademia a conferirne il titolo di studio e l’abilitazione. Tra le aspiranti befane, ecco ora spuntare una ragazza di nome Rebecca. La giovane desidera diventare una Befana da quando era bambina ma quando arriva per lei il momento di potersi candidare al percorso formativo si presenta un grosso problema… È troppo bella!

accademia-delle-befane


Così Rebecca si affida a un meticoloso make up per diventare più brutta. Grazie a questo stratagemma supera le prime due selezioni, quelle che la fanno accedere alla scuola. Nel suo percorso di studi ottiene ottimi voti in tutte le materie previste per la qualifica (non aspettatevi di certo che si tratti di geografia o matematica) e fa anche amicizia con le altre – realmente brutte – studentesse. Quando finalmente arriva il giorno dell’ultimo esame, un’improvvisa pioggia sciogle il trucco che imbruttiva il suo aspetto.

Riuscirà a diventare una Befana qualificata?

Il testo del racconto circonda le comiche e colorate immagini della Cantone. In questa frizzante trama l’autrice ripropone l’importanza del non fermarsi alle apparenze usando uno stratagemma narrativo che ripercorre il concetto in maniera opposta all’abituale. Una lettura piacevole, dinamica e originale per divertire i piccoli lettori (dai 5 anni) che attendono la notte del 6 gennaio.
Da leggere e rileggere prima che le feste, la Befana, si porti via!

Titolo: L'accademia delle Befane
Autore, illustratore: Fulvia Degl'Innocenti, Anna Laura Cantone
Editore: Arka
Anno: 2020
laccademia-delle-befane

Autore

  • Ester

    Non sai cosa leggere? Cerchi racconti da leggere ad alta voce ai bambini? Vuoi essere aggiornato sulle ultime novità editoriali? Vuoi conoscere i titoli da leggere almeno una volta nella vita? Allora tieni d’occhio le recensioni sul sito. You’re welcome!

    Visualizza tutti gli articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *