Racconti per Halloween. La segretissima mappa dei mostri

mappa-dei-mostri

Tempo di lettura del post: 3 minuti

Halloween è tra poche settimane. Per chi ha bambini sarà una settimana di preparativi e festeggiamenti che conduce anche alla scoperta di creature spaventose e atmosfere impressionanti. Quando il mio primogenito aveva circa quattro anni, aveva iniziato ad appassionarsi alla tradizione giunta a noi dal paese a stelle e strisce e aveva cominciato a disegnare ogni sorta di zucca, di pipistrello, di ragnatela, di strega e di svolazzante fantasma che la sua mente potesse immaginare.

la-segretissima-mappa-dei-mostri

Frigo, lampade, ceste e case degli amici erano state letteralmente invase e tappezzate da queste terrificanti piccole opere. Sull’onda dell’atmosfera raccapricciante (nonostante il “Io non ho paura di niente” costantemente ribadito dal quattrenne) La segretissima mappa dei mostri era una lettura che cadeva favolosamente a fagiolo.

mappa-dei-mostri

Del resto, chi possiede la mappa delle creature mostruose può dormire sonni tranquilli. É sufficiente aprirla per avere in un istante il quadro della situazione e il mondo intero davanti agli occhi. I monti, i mari, le foreste, i laghi, i fiumi e le città: luoghi sparsi tra i cinque continenti che nascondono mostri terribili e spaventosi. Zaino in spalla, si parte alla scoperta dei mostri più celebri, originati dai racconti popolari, dalla mitologia, dalla letteratura e dal cinema.

In uno dei lati della mappa, quello con la cartina geografica, si trovano le descrizioni sulle abitudini, origini e aneddoti fatte in prima persona dagli stessi mostri. I piccoli ascoltatori ricevono pane per i loro “perché”, complice una lettura dialogata capace di stimolare le congetture più fantasiose dei bambini. Consultando la mappa, nella seconda facciata si scoprono ulteriori informazioni e approfondimenti sui mostri. Viene descritto, ad esempio, il loro grado di pericolosità, la loro storia e i trucchi per affrontarli con successo. L’Om Selvatic, la Medusa, la Mummia, lo Yeti, King Kong, Godzilla, Baba Jaga, Dracula, la creatura di Frankenstein, Nessie, il Kraken e l’Uomo Pesce, ognuno di questi 12 mostri, seppur spaventoso,  possiede un punto debole. Bisogna dunque essere preparati e giocare un po’ d’astuzia per riuscire a difendersi da queste temibili creature.

Era stato amore a prima vista. Il mio piccolo ricercatore di mostri aveva sgranato gli occhi, poi la bocca era esplosa in un sorriso che manco avesse visto una Winx in carne ed ossa (ma fatemi sorvolare su quest’altra  – discutibile – passione).

“Quanti mostri ci sono. Perché sono fatti così? Abitano vicino a noi? Perché questa signora ha i serpenti in testa? Perché questo è tutto verde come Hulke?” (Hulk che, nonostante viviamo al nord, gli esce in romanesco).

Ok, ok, eravamo nell’età dei perché. Devo ammettere però che questa mappa è strepitosa. I bambini scoprono i continenti divertendosi e perdendosi nei racconti sulle creature mostruose… Ma quanto è vicino a noi il Conte Dracula!

mappa-dei-mostri

Personalmente ho sempre odiato le mappe. Una volta aperte si fa una gran fatica a rimetterle nel formato iniziale e, dopo una lunga battaglia, finiscono quasi sempre appallottolate nel cassetto del cruscotto.
Le cartine della collana LeMilleunaMappa, invece, non fanno una piega. Ritornano in un batter di ciglio belle piegate e pronte ad essere riposte nella loro scatolina/custodia. Sono mappe che non si sgualciscono, non si stropicciano, non si distruggono nemmeno tra le mani dei più vivaci mostricciattoli. In effetti, la segretissima mappa dei mostri è talmente resistente che sembra fatta di stoffa. Così, quando avevamo finito di leggerla, il geniale quattrenne ebbe un’illuminazione:

“Mamma questa mappa mi sembra proprio un tappeto. Mi posso coricare per dormire sopra ai mostri?”

Certo, va bene. Perché i mostri, quelli fantastici, non fanno male. Mai. La mappa è scritta da Lucia Giustini e illustrata da Sandro Natalini, una collaborazione che abbiamo già apprezzato nel racconto del pacifico Re Fiorenzo (Il re che non voleva fare la guerra, EDT-Giralangolo 2015). La mappa dei mostri è grande 66×98 cm ed è davvero indistruttibile. Un gioco narrato da stendere sul pavimento per viaggiare con la fantasia.

la-segretissima-mappa-dei-mostri

Autore

  • Ester

    Non sai cosa leggere? Cerchi racconti da leggere ad alta voce ai bambini? Vuoi essere aggiornato sulle ultime novità editoriali? Vuoi conoscere i titoli da leggere almeno una volta nella vita? Allora tieni d’occhio le recensioni sul sito. You’re welcome!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *